Come nasce un abito

“La moda è architettura: una questione di proporzioni” (Coco Chanel)

Creare la perfezione

Metro, forbici, gesso, ago, filo e ditale: questi gli ingredienti di una ricetta rimasta immutata da secoli, ma sempre moderna e attuale nella perfezione dei gesti e nella raffinatezza delle tecniche.

Ecco come nasce un abito da uomo, realizzato su misura secondo l’antica tradizione napoletana sartoriale presso l’Atelier Dalcuore.

Il disegno

Luigi Dal Cuore disegna ogni componente dell’abito con delicati segni di gesso sul tessuto

Il taglio

Ogni pezzo viene accuratamente tagliato a mano

L’imbastitura

La cucitura provvisoria che caratterizza l’abito appena realizzato e non ancora provato

La cucitura

Quando l’abito veste perfettamente il cliente, viene cucito rigorosamente a mano

Le prove

Indispensabili per perfezionare l’abito su misura affinché prenda la forma del corpo

La stiratura

La stiratura finale esalta le forme e le morbidezze dell’abito artigianale

I bottoni

Il tocco finale che dà carattere all’abito sono i bottoni, cuciti tutti a mano, uno ad uno.

L’etichetta

Ad impreziosire gli abiti Dal Cuore, l’elegante etichetta posta sotto il collo, nella parte esterna del capo.